Torri in festa - Torri in luce

La Soprintendenza per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici per Napoli e provincia, la Direzione Regionale per i Beni e le Attività cultuali della Campania, in collaborazione con il Comune di Forio, sono promotori e organizzatori di una serie di eventi, che si svilupperanno in otto giorni, tesi ad evidenziare l’influenza architettonica, storica e culturale che l’epoca delle invasioni saracene ha tracciato sul territorio dell’isola d’Ischia.

Il progetto Torri in festa – Torri in luce ci dice che la gente di Forio ha preso piena coscienza di ciò che le appartiene e, attraverso le torri, punta ad impadronirsi nuovamente delle sue tradizioni, delle sue peculiarità, dei suoi simboli, per poterli custodire e valorizzare al meglio possibile. Tutta la manifestazione si articola attraverso un rapporto costante con realtà aziendali, per esempio case vinicole e produttrici di prodotti tipici, e associazioni che già da tempo lavorano attivamente sul territorio per far passare un messaggio che è molto importante: allargare gli orizzonti di conoscenza di un’isola che, accanto a mare e terme, offre luoghi e situazioni che molti neppure immaginano.

Scopo della manifestazione è quello di catturare l’attenzione per sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema di straordinario interesse che merita di essere evidenziato e portato finalmente alla ribalta, affinché tutti concorrano ad adoperarsi al fine di prospettare alle autorità competenti ed ai privati cittadini l’iniziativa di redigere e finanziare un progetto complessivo di restauro conservativo per la salvaguardia delle antiche torri isolane.

 

Hai trovato questo articolo interessante?
Hai bisogno di maggiori informazioni?
Vuoi una consulenza personalizzata?